Categoria: Jorge Luis Borges

/ Il Sur

Da uno dei tuoi cortili aver guardato
le antiche stelle,
dalla panchina dell’ombra aver guardato
quelle luci disperse
che la mia ignoranza non ha imparato a nominare
né a ordinare in costellazioni,
aver sentito il cerchio dell’acqua
nella segreta cisterna,
l’odore del gelsomino e della madreselva,
il silenzio dell’uccello addormentato,
l’arco dell’androne, l’umidità
queste cose, forse, sono la poesia.

– Jorge Luis Borges

Annunci

/ È l’amore. Dovrò voltarmi o fuggire

È l’amore. Dovrò voltarmi o fuggire.
Crescono i muri del suo carcere,
come in un sogno atroce.
Stare con te o non stare con te
è la misura del mio tempo.

È l’amore: l’ansia e il sollievo di sentire la tua voce,
la speranza e la memoria.
L’orrore di vivere successivamente.
Il nome di una donna mi denuncia,
mi fa male una donna in tutto il corpo.

– Jorge Luis Borges